Puntate

La biografia di un politico che ha segnato un’epoca

Amintore Fanfani

11-09-2015 23:40

La biografia di un politico che ha segnato un’epoca

di Peter Feeman

Amintore Fanfani ha attraversato l’intera stagione della prima repubblica. Dalla Costituente del dopoguerra agli anni di Tangentopoli. Sei volte Presidente del consiglio dei ministri. Otto volte ministro della Repubblica.  Tre volte presidente del Senato. Due volte segretario della Democrazia Cristiana. L’unico italiano ad aver ricoperto la carica di presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

A  CORREVA L’ANNO la biografia di un politico che ha segnato un’epoca. Una carriera durata cinquant’anni, segnata da molte cadute e da altrettante resurrezioni.

Come giovane ministro del governo De Gasperi realizza il primo grande intervento pubblico della ricostruzione: il piano INA- Casa che, dal 1949, consentirà la costruzione di 355.000 alloggi. Poi il suo momento di massimo protagonismo, quando, nel 1958, è presidente del consiglio, Ministro degli Esteri e Segretario della Democrazia Cristiana.

Infine il racconto del suo stretto  rapporto con Aldo Moro, altro “cavallo di razza della DC”, e la sua opposizione alla “linea della fermezza” quando questi viene sequestrato.

Nella puntata gli interventi  di Paolo Mieli.

Rai.it

Siti Rai online: 847